Premio Minerva Anna Maria Mammoliti 2018

    Premio Internazionale What’s Up Giovani Talenti XII Edizione

Roma. 28 Novembre 2018, In una affollata Sala della Protomoteca in Campidoglio, si è svolta la Serata di premiazione della XXIX Edizione del Premio Minerva Anna Maria Mammoliti. La Presidente di questa XXIX Edizione è Marina Rotili.

Olga Mammoliti Severi, Presidente de “ll Club delle Donne”. Per  il  Comune di Roma, l’On. Svetlana Celli, Consigliera Capitolina.

Conduttrice: Maria Chiara Carbone 

Gli sponsor che hanno reso possibile la serata: Ania Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, Centro Servizi Matera, Luiss Guido Carli, Aitef Eventi e Comunicazione,  Diego Percossi Papi

 
 
Con la Medaglia del Presidente della Repubblica il Patrocinio di: Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Regione Lazio e Roma Capitale.
 
 
 
 Ad aprire la serata il Premio Internazionale What’s Up Giovani Talenti, giunto ormai alla XII Edizione, presieduto da Riccardo Severi; il premio , che nasce con l’intento di valorizzare i nuovi talenti di domani, è stato consegnato ad Alessia CASTELLINO, Premio internazionale What’s Up alla RICERCA SCIENTIFICA. 31 anni, laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Torino. La giovane ricercatrice è tra gli 11 italiani insigniti del “Merit Award”, assegnato nel corso del meeting annuale dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO). La sua ricerca è frutto di due studi clinici sui linfomi a grandi cellule, condotti in collaborazione con la Fondazione Italiana Linfomi e la Mayo Clinic di Rochester (Minnesota). Premio Internazionale What’s Up alla CREATIVITA’ FUNZIONALE a Giovanni CAMPANA, Ludovica CORTI, Marco DE AMICIS e Saverio FASANELLAStudenti IED (Istituto Europeo di Design) sono gli ideatori di “MANII”, un gioco interattivo e didattico che attraverso il suo aspetto giocoso e divertente aiuta l’apprendimento dell’alfabeto LIS (Lingua Italiana dei Segni) e l’integrazione/interazione sordo-udente. 
 

I riconoscimenti alle donne sono andati a 6 storie di eccellenza e talento al femminile. Dal Marocco alla Tunisia e passando per l’Italia: Donne Protagoniste del  Cambiamento nel Mondo 

Per la sezione ‘Donne nel Mondo’ hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento – una spilla raffigurante la Dea Minerva disegnata dal Maestro Renato Guttuso nel 1983 –  Laila MAHER,  Mediatrice culturale e Ambasciatrice di Pace, Premio Ai Diritti Umani e Civili,. 

Imen BEN MOHAMED, Tunisina, deputata di Ennahdha (Partito islamista moderato) eletta per la circoscrizione Italia, membro della Commissione Parlamentare “Diritti, libertà e affari esteri” Premio All’Impegno Politico. 

Le premiate italiane:

Maria Ludovica AGRO‘ Alla Dirigenza, Direttore Generale dell’Agenzia per la Coesione Territoriale; Cristina RAVAGLIA, Educational,  Presidente del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico ONLUS, già Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale;  Cristina COLLU, Alla Cultura , Direttrice Generale della Galleria Nazionale d’Arte Moderna (GNAM); Valeria SALVATORI, All’Ambiente , Esperta in gestione della fauna selvatica e delle aree protette. 

La serata si è chiusa  con il brindisi alla Terrazza Caffarelli.

Fotogallery

Pin It on Pinterest

Share This